Ticket Restaurant

Ticket Restaurant

Il buono pasto Ticket Restaurant® permette di valorizzare un momento importante della giornata lavorativa: la pausa pranzo.
È spendibile in oltre 150.000 locali convenzionati è innovativo, dinamico e versatile e presente anche in formato elettronico con Ticket Restaurant Smart®.

Buoni pasto DAY

Buoni pasto DAY

Con i buoni pasto Day offri ai tuoi dipendenti una pausa pranzo più vantaggiosa rispetto all’indennità in busta paga, di qualità e rilassante grazie a ticket comodi, diffusi e sempre spendibili negli oltre 100.000 esercizi convenzionati sparsi in tutta Italia.


Ultime notizie

Buono pasto per aziende, lavoratori e ristoratori.
Che cos'è, quali sono i vantaggi e dove si usa.

Buoni pasto

Dal loro arrivo in Italia negli anni Settanta, i buoni pasto, semplici da usare e convenienti dal punto di vista economico, hanno rappresentato una boccata d'ossigeno per il portafoglio sia dei lavoratori dipendenti che dei liberi professionisti, oltre che un valido strumento a sostegno del potere d'acquisto delle famiglie.

Ma cos’è un buono pasto?
Il buono pasto è un titolo di pagamento dal valore prestabilito, consegnato dall’azienda al lavoratore dipendente, ma acquistabile anche dal libero professionista con partita IVA, per l’acquisto di un pasto o di prodotti alimentari presso esercizi convenzionati con la società emettitrice. I buoni pasto possono assumere diverse forme: dal carnet cartaceo a quella elettronica, mentre il valore dipende dagli accordi presi tra l’azienda e la società emettitrice.

Ad oggi i buoni sono utilizzati quotidianamente da oltre il 40% dei lavoratori, pari a circa 2,5 milioni di lavoratori Italiani. Il dato è importante, ma conoscendone i vantaggi verrebbe da chiedersi come mai non li utilizzi anche il restante 60% dei lavoratori.

Quali sono dunque i vantaggi per aziende, lavoratori e ristoratori?
A livello pratico, scegliendo di usare i buoni pasto, le aziende andranno a semplificare il proprio processo amministrativo, dovendo gestire un unico contratto ed un unico interlocutore: l’impresa emettitrice.

Fornendo buoni pasto ai propri lavoratori, l’azienda andrà a somministrare un servizio che potrà dedurre totalmente, mentre le classiche fatture del ristorante in nota spese sono deducibili solo al 75%. Il solo onere aggiuntivo che si dovrà affrontare sarà quello dell’IVA, agevolata al 4% e comunque totalmente detraibile.

I liberi professionisti possono dedurre il costo dei buoni dall’imponibile come spesa di rappresentanza. È infatti possibile detrarre il 75% delle spese e tutta l’IVA (fissata al 10%), fino a un importo massimo pari al 2% del fatturato, mentre le somministrazioni di alimenti e bevande sono deducibili solo al 75%.

Che il personale sia assunto a tempo pieno, part time, o come collaboratori o stagisti non importa: i buoni possono essere riconosciuti a tutti i lavoratori all’interno dell’azienda.

I dipendenti guadagnano dall’adozione dei ticket pasto poiché, a differenza dell’indennità riconosciuta in busta paga, i buoni godono di numerosi vantaggi fiscali. I lavoratori hanno diritto ad un buono pasto al giorno, per ogni giorno di lavoro. È prevista l’esenzione da oneri fiscali e previdenziali fino al valore di 5,29 euro per i buoni pasto cartacei e 7,00 euro per il buono pasto elettronico, ciò significa che non concorrono a determinare i contributi e dunque non fanno aumentare le trattenute in busta paga. Per i buoni pasto di importo superiore solo l’eccedenza è tassata a norma di legge.

Il buono pasto viene accettato anche da varie catene della grande distribuzione per l’acquisto di generi alimentari: questo si traduce per i lavoratori in un ulteriore vantaggio poiché concorre al contenimento della spesa alimentare sostenuta per l’intero nucleo familiare.

In sostanza l’azienda potrà risparmiare facendo guadagnare i propri dipendenti.

Per gli esercizi convenzionati, infine, i buoni pasto rappresentano un ottimo strumento per creare una clientela fidelizzata. Anche per i ristoratori che scelgono di accettare i buoni come metodo di pagamento i vantaggi sono di natura amministrativa: svolgere rapidi conteggi e quindi facili controlli sugli incassi incrementerà l’efficienza operativa della propria attività.

Insomma: coi buoni il pasto è più leggero per tutti.

Top Partners
28 Aprile 2016

Dado Richiedi più preventivi gratuiti per i buoni pasto